SPECIALE ESTATE: Sconti fino a 70€!

Il futuro della tecnologia è Green

Il futuro della tecnologia è Green

Ricondizionati o rigenerati: smartphone, laptop e tablet in perfette condizioni d'uso, ma non appena acquistati. Il futuro della tecnologia è green: acquistare device ricondizionati consente di ridurre enormemente l'impronta del carbonio sulla produzione, e non è un caso che un sempre crescente numero di persone opti per questa strada.

Economia circolare e carbon footprint

L'economia circolare è il processo attraverso il quale si tenta di dare nuova vita a prodotti non più in uso ma che conservano ancora molto potenziale. I più comuni processi di economia circolare sono:

1. Riciclo;
2. Vendita dell'usato;
3. Ricondizionamento.

Quando si parla di tecnologia è possibile applicare tutte queste tecniche, ma quella più frequente è il ricondizionamento (o rigenerazione): il device viene riportato in speciali impianti in cui viene rimesso a nuovo, riparato se necessario e revisionato, pronto per passare, ad un costo ben minore rispetto a quello di acquisto, ad un nuovo proprietario. Il prezzo dell'articolo ricondizionato dipende dalle condizioni in cui si presenta l'oggetto: più è visibilmente usurato, anche solo nella componente estetica, più il costo sarà basso. In questo modo è possibile acquistare device di altissima categoria ma a prezzi decisamente concorrenziali.

Il processo di ricondizionamento permette, inoltre, di abbassare notevolmente la carbon footprint del processo produttivo, cioè la quantità di anidride carbonica prodotta con l'estrazione delle materie prime, la lavorazione, l'assemblaggio, il trasporto.

L'estrazione del coltan e il costo umano di tecnologia e consumismo

Una delle materie prime fondamentali per la costruzione di smartphone, computer e macchine fotografiche è il coltan (o columbite-tantalite), estratto nell'Africa centrale e rivenduto a tutti i produttori mondiali. Per le fragili economie di Congo, Ruanda e Uganda, la vendita del coltan costituisce un preziosissimo aiuto finanziario. L'indispensabilità di questo minerale ha però attirato non solo le multinazionali produttrici, ma qualsiasi sorta di sfruttatore: molto spesso sono i bambini a venire impiegati nell'estrazione del coltan, con enormi costi in termini di vite umane.

DI tutti questi articolo tecnologicamente estremamente complessi non possiamo più fare a meno. Scegliere però device ricondizionati riduce sensibilmente la quantità di coltan necessaria alla produzione, perchè quello già estratto ed impiegato può essere riciclato e tornare a nuova vita.

La scelta di prodotti ricondizionati, dunque, costituisce un enorme vantaggio sia in termini ambientali che in fatto di costi umani. Perchè non sperimentare, dunque, questa nuova metodica che si sta diffondendo sempre di più?