Promo WEEKEND! - 15€! Codice: week15

7 settembre: Giornata Internazionale dell’Aria Pulita per i Cieli Blu

7 settembre: Giornata Internazionale dell’Aria Pulita per i Cieli Blu

Viene celebrata solo da pochi anni, ma è già nell’agenda di tanti sostenitori dell’ecosostenibilità. Parliamo della Giornata Internazionale dell’Aria Pulita per i Cieli Blu che il 7 settembre verrà celebrata per il secondo anno consecutivo.

Istituita e fortemente voluta nel 2019 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, la Giornata Internazionale dell’Aria Pulita per i Cieli Blu omaggia tutte quelle iniziative, quelle azioni e quelle idee volte alla risoluzione del problema dell’inquinamento dell’atmosferico. Un’immagine, quella dei “cieli blu” citati nel nome della giornata, che spiega più di mille parole ciò di cui si fa promotore questa iniziativa. Il cielo blu è infatti simbolo di purezza, limpidezza, di benessere atmosferico. La sua immagine trova la sua perfetta contrapposizione nel grigio tipico dello smog, dei gas di scarico, dell’inquinamento. Una visione lapalissiana di ciò che stanno diventando i nostri cieli e di ciò che vorremmo tornassero ad essere.

Giornata Internazionale dell’Aria Pulita per i Cieli Blu: il tema di quest’anno

Ma quale sarà il tema 2021 della Giornata Internazionale dell’Aria Pulita per i Cieli Blu? Su cosa ci si focalizzerà il 7 settembre? Come asserito sul sito ufficiale delle Nazioni Unite:

“Il tema della Giornata Internazionale dell'aria pulita per i cieli blu 2021 di quest'anno è "Aria sana, pianeta sano" che enfatizza gli effetti sulla salute dell'inquinamento atmosferico, in particolare durante la pandemia di COVID-19. La Giornata mira a dare la priorità alla necessità di aria sana per tutti, mantenendo conversazioni abbastanza ampie da comprendere altre questioni critiche come il cambiamento climatico, la salute umana e planetaria, nonché gli obiettivi di sviluppo sostenibile . Serve come un appello all'azione per allineare collettivamente gli sforzi e rivendicare il diritto all'aria pulita [...]L'inquinamento atmosferico è il più grande rischio ambientale per la salute pubblica globale, si stima che il 92 per cento della popolazione sia esposto all'aria inquinata causando circa sette milioni di morti premature ogni anno. L'aria inquinata colpisce in particolare bambini, donne e anziani, con maggiori collegamenti a malattie come demenza, diabete, COVID-19, malattie cardiovascolari e neurologiche” [Fonte: Nazioni Unite]

Una giornata che ha quindi lo scopo di sensibilizzare le coscienze sui temi caldi e non più rimandabili nei confronti dell’ambiente e del nostro pianeta. Temi protagonisti anche del Green Deal Europeo di cui vi abbiamo parlato nello specifico, qui.

Cos’è il Green Deal Europeo?

Il Green Deal Europeo è sostanzialmente un patto costituito sulla base del pensiero green, mediante il quale la Commissione europea propone iniziative politiche. Ha l’ambizioso obiettivo di raggiungere la neutralità climatica in Europa entro il 2050.
Come asserito sul sito ufficiale dell’Unione Europea, il Green Deal europeo prevede un piano d'azione volto a:

  • promuovere l'uso efficiente delle risorse passando a un'economia pulita e circolare;
  • ripristinare la biodiversità e ridurre l'inquinamento.

Questo ambiziosi patto verde è una vera e propria innovativa strategia di crescita che ha l’obiettivo di trasformare l'UE in una società dotata di un'economia efficiente sotto il profilo delle risorse e competitiva. Una società che nel 2050 non genererà emissioni nette di gas a effetto serra e in cui la crescita economica sarà dissociata dall'uso delle risorse.
Essa mira inoltre a proteggere, conservare e migliorare il capitale naturale dell'UE e a proteggere la salute e il benessere dei cittadini dai rischi di natura ambientale e dalle relative conseguenze.

Cosa inquina maggiormente l’aria?

Tra le miscele di particelle solide e gas che inquinano maggiormente l’aria, ci sono sicuramente: Il traffico automobilistico, la combustione della legna, i prodotti chimici delle fabbriche, le spore, lo smog. Tutti elementi da ricordare e prendere in esame il 7 settembre, durante la Giornata Mondiale dell’Aria Pulita per i Cieli Blu. Una giornata a cui possiamo contribuire tutti noi, promuovendo nelle nostre città, tra i nostri amici, i familiari e i vicini di casa, attività e progetti volti all’informazione su queste importanti tematiche e alle soluzioni da poter mettere in campo per dare avvio a un presente a a un futuro basati su azioni consapevoli volte all’ecosostenibilità.

Il 7 settembre festeggia anche tu la Giornata Mondiale dell’Aria Pulita per i Cieli Blu!

"Ovunque, mescolate alle particelle d’aria che respiriamo, ci sono particelle di meraviglia e di impossibile. E solo la destrezza di un mago riesce a catturarle". (Fabrizio Caramagna)

Continua a seguirci per rimanere sempre aggiornato su tutte le tematiche relative allo sviluppo sostenibile!